Busto a Sinistra

uguaglianza, salute, ambiente, partecipazione, trasparenza

Serve davvero un nuovo ospedale?

Comunicato stampa

 

Candidati sindaci di diversi schieramenti si stanno affannando in questi giorni a lanciare proclami a favore di un fantomatico nuovo ospedale unico tra Busto e Gallarate.

Pare però che non ci si preoccupi di valutare costi economici, occupazionali ed ambientali, né tanto meno di dichiarare come verranno trovate le risorse nei già magri bilanci regionali.

Potrebbero essere sottratte a opere alternative, per esempio di risanamento ambientale, o portare a ulteriori aumenti dei ticket e dei costi ospedalieri, già elevati soprattutto per i ceti meno abbienti.

Né si prende in considerazione l’impatto che una nuova struttura avrebbe sulle due città (lasciando le aree ove sorgono gli attuali ospedali magari a disposizione della speculazione edilizia).

Riguardo alla localizzazione, l’ipotesi dell’ex aeronautica di Gallarate pare incompatibile visto il congestionamento del Sempione, a meno che non si prevedano opere di trasformazione dello stesso in superstrada, con rilevanti costi aggiuntivi e consumo di suolo: immaginate, oggi, un’ambulanza sul Sempione verso Gallarate nelle ore di punta!!!

E l’ipotesi invece dell’area “Malpensa Fiere” comprometterebbe la prevista e da anni attesa realizzazione del parco Busto 2000, sottraendo altro territorio alla già scarsa dotazione di verde.

Se si trattasse solo di mettere a sistema le reciproche eccellenze, va bene, purchè non sia la scusa per tagliare posti letto e posti di lavoro sottraendo ulteriori risorse alla sanità  pubblica come piace tanto al modello formigoniano tuttora vigente.

Se da un lato è infatti ragionevole che certi reparti specialistici vengano concentrati in una sola delle due strutture, d’altro lato i servizi ospedalieri di base dovrebbero essere facilmente accessibili con i mezzi pubblici e con le auto; e non meno rilevante è l’attenzione alla ricerca di aree a parcheggio di notevole dimensione.

Riguardo alle spese di gestione occorrerebbe, prima di dichiararsi a favore dell’ospedale unico, valutare fattibilità e costi di una ristrutturazione dei padiglioni esistenti per parti e per tempi più lunghi, e confrontare i vantaggi economici e ambientali previsti con quelli della costruzione di una nuova struttura.

Infine occorre ricordare che una delle priorità del Sindaco, in quanto primo responsabile della salute dei suoi cittadini, dovrebbe essere quella del risanamento ambientale per porre in essere un’efficace prevenzione.

Per questo B.aS. (Busto a Sinistra) prende impegni precisi, affinché l’Ente Comune pratichi una politica rivolta alla salvaguardia della salute pubblica attraverso:

– la rimozione e lo smaltimento delle coperture in amianto degli edifici pubblici entro un anno e l’incentivazione al privato ad operare con pari tempistica;

– il monitoraggio della presenza di radon nelle scuole, negli asili e più in generale negli edifici pubblici (è una delle cause tumorali tra le più pericolose e meno conosciute) …

– la riprogettazione del ciclo dei rifiuti con la definitiva chiusura dell’inceneritore Accam di Borsano (e la realizzazione della “fabbrica dei materiali” se necessario);

– la predisposizione del piano energetico comunale che la città attende invano da 24 anni;

– le necessarie misure per la riduzione delle polveri sottili e dell’ozono dovute al traffico automobilistico privato;

– il monitoraggio dei residui da scie chimiche aeree per salvaguardare la qualità dell’aria.

 

Busto Arsizio, 21.04.2016

I portavoce di B.aS. – Busto a Sinistra

Dario Ferrari

Paolo Torresan

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 aprile 2016 da in Senza categoria.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: